Questo sito contribuisce alla audience di

    S'aggira per il mondo un individuo osceno
    così diverso che sembra quasi disumano
    è un essere inquietante e forse non è un caso
    che a poco a poco diventi contagioso.

    L'obeso,
    l'obeso
    l'obeso ha un aspetto
    imperturbabile e imponente
    è un grosso uomo che si muove lentamente
    mangia sempre dalla sera alla mattina
    con l'isterica passione
    per qualsiasi proteina
    l'obeso è imprigionato
    nel suo corpo assai opulento
    sembra un uomo generato
    da un enorme allevamento.

    L'obeso aumenta di peso.
    L'obeso aumenta di peso.

    L'obeso
    è una strana anomalia della natura
    è l'uomo nuovo che assomiglia a un grosso uovo
    è felice, vive in pace nel suo stato
    e s'ingurgita di tutto
    sembra quasi lievitato
    l'obeso s'è creato
    quel suo corpo così pieno
    per sfuggire dal terrore
    di non essere nessuno.

    L'obeso aumenta di peso.
    L'obeso aumenta di peso.

    L'obeso siamo tutti magri e grassi
    siamo i nuovi paradossi
    l'obeso è una presenza a tutto tondo
    è il simbolo del mondo.

    L'obeso mangia idee mangia opinioni
    computer, cellulari
    dibattiti e canzoni
    mangia il sogno dell'Europa
    le riforme, i parlamenti
    film d'azione e libri d'arte
    mangia soldi e sentimenti
    e s'ingravida guardando e mangiando
    gli orrori del mondo.

    L'obeso è ormai un destino senza scampo
    è la follia del nostro tempo
    l'obeso è un pachiderma nauseabondo
    è il simbolo del mondo.

    L'obeso mangia gruppi finanziari
    mangia spot e informazioni
    aiuti umanitari
    mangia slogan e ideologie
    vecchie idee e nuovi miti
    mangia tutti i bei discorsi
    dei politici e dei preti
    e s'ingurgita la pace, la guerra
    la pace, la guerra.

    L'obeso aumenta di peso.
    L'obeso aumenta di peso.

    L'obeso ha un aspetto
    imperturbabile e imponente
    è un futuro che è sempre più presente
    mangia tutto, mangia il mondo come noi
    senza il minimo disturbo
    senza vomitarlo mai
    l'obeso è il segreto
    di un gonfiarsi disumano
    l'obeso è l'infinito
    di un Leopardi americano
    l'obeso è l'infinito
    di un Leopardi americano
    l'obeso è l'infinito
    di un Leopardi americano.
    L'obeso
    L'obeso
    L'obeso...

    Cosa ne pensi di "L'Obeso" di Giorgio Gaber?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti