Questo sito contribuisce alla audience di

    Noi che siamo gli omini che stanno nella testa, noi guidiamo gli omini che stanno nel corpo. Noi sappiamo valutare, sappiamo giudicare quel che si deve e quel che non si deve fare. E respingiamo le assurde richieste degli omini del corpo che pretendono di partecipare, di amare, di emozionarsi, di sentire. Ah! Ma come possono sentire se non sanno capire? Noi siamo preparatissimi, a volte ci presentiamo melliflui e supplicanti, altre volte comprensivi e accomodanti, altre volte...
    Duri!!!
    Noi, uomini del cervello, noi rompiamo ogni vincolo e, liberi dalle frenanti esigenze corporali, noi...

    Cosa ne pensi di "Gli Omini" di Giorgio Gaber?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti