Questo sito contribuisce alla audience di

    Ricordo una mattina andando a scuola
    Ti vidi e rimasi abbacinato
    Se non per meglio dire fulminato
    E poscia mi mancate la parola.

    La tua bellezza schietta e disinvolta
    Ammalia, io giammai non scorderò
    E tosto una canzone intonerò
    Se il cavo non mi frega anche stavolta.

    Oh cavo, cavo cavo, cavo cavo, non dissaldarti, non dissaldarti
    Son bravo, sono bravo sono come Uri Geller
    Ma vado in merda se mi si dissalda il cavo.

    La nostra relazione è terminata
    Ma ancor col tuo ricordo mi tormenti
    Io credo di aver perso i sentimenti
    E nonostante che fra noi due
    l'intesa non sia mai stata così esagerata
    C'era un'intesina diciamo...

    Io che una notte mi ricordo ti telefonai
    E tu mi dicesti "ma tu mi ami?"
    E a quel punto ci fu un avviso di chiamata
    E già in quell'occasione
    avevo avuto dei sospetti sulla tua persona
    Non tanto sulla tua integrità morale
    Quanto su quella fisica,
    Nonostante questo io ho sempre cercato
    E ancora adesso cerco di intonare questa serenata.

    Oh cavo, cavo cavo, cavo cavo, non dissaldarti, no, non dissaldarti
    Son bravo, sono bravo, diciamolo, sono bravo
    Ma vado in merda se mi si dissalda il cavo.

    Oh, cavo, ti prego, non lasciarmi anche stavolta,
    Aiutami almeno tu non: dissaldaaarrrrrrrrr-ti.

    Cosa ne pensi di "Cavo" di Elio E Le Storie Tese?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti