Questo sito contribuisce alla audience di

    Là, più in là, nel Mexico, fine tra di noi
    oh baby non parlare, continua ad atterrare
    io non so se ti amo più, tu mi hai detto stop
    ma un viaggio ci fa bene per stare ancora insieme:
    hai mai pensato al Nord America, lontano da qui
    Tutti in piedi, dritti in fronte a me,
    buongiorno cari amici, io dei Maya sono il re
    torno al mondo per ricordarvi che
    ballare a N.Y.City oggi è il meglio che c'è
    amor, amor, amor non c'entro più
    solo la lingua giapponese e tutti in giacca blu
    salire sul metrò, dopo dire sempre sì:
    1,2,3,1,2,3,4, eh!
    Là, più in là, nel Mexico, fine tra di noi
    fanculo le bandiere, i popoli e le sere
    Non sopporto un uomo in più e non sopporto chi
    si sega in un pianeta di carni bianche e seta
    Oh Angela, tu non sai dove:
    hai mai pensato al Nord America, lontano da qui
    olé, olé, olé, torero del Bronx, stile pret-à-porter
    immagine sul ponte di un baffuto gigolò
    e voilà nuova moda "rétro"
    radio Camarito a radio Capital,
    bombe silenziose e tori pré-natal,
    radio qua, radio là, radio perché
    ad Acapulco c'è un posto per te
    Stop col sole, stop coi viaggi chic
    è tutto uguale, viaggio meglio al Plastic
    Ma Brooklyn dov'è, Brooklyn dov'è, eh
    Visitando il Mexico

    Cosa ne pensi di "Plastic Mexico" di Alberto Fortis?

    Vota la canzone

    Fai sapere ai tuoi amici che ti piace:

      Acquista l'album

      Commenti

      Invia il tuo commento

      Disclaimer [leggi/nascondi]

      Guida alla scrittura dei commenti