Racconti


Scritto da: D. Bianco

La vita

Quando ero piccolo c'era un indovinello che recitava: "cosa pesa di più, un chilo di paglia oppure un chilo di ferro. Quasi tutti dicevamo un chilo di ferro...
bisogna fermarsi, e mettere tutto su una bilancia. E non importa se hai vent'anni o novanta. Bisogna farlo quando la vita si prende la...
[continua a leggere »]
Composto sabato 8 luglio 2017
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: D. Bianco

    Nostalgia

    Qui è rimasto tutto uguale. Anche le foglie sembrano le stesse e le strade, i sassi, e quei pezzi d'erba selvatica nei suoi marciapiedi sembra quasi la stessa. Qui era tutto perfetto, si correva e si giocava, nel frattempo si cresceva, e ci si innamorava, dei balconi sempre vuoti, dei percorsi... [continua a leggere »]
    Composto mercoledì 5 luglio 2017
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: F. FIUMARELLA
      Una volta si andava in vacanza per staccare dal mondo del lavoro e dallo stress quotidiano, per respirare e alleggerire la mente.
      Gli scatti fotografici servivano per immortalare i bei momenti, quelli paradisiaci e fungevano da ricordo. Ogni tanto si sfogliavano gli album con gli amici o con i...
      [continua a leggere »]
      Composto mercoledì 5 luglio 2017
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Ejay Ivan Lac

        Resta in silenzio

        Ti conviene stare in silenzio, e ascoltare quel che sto per dirti, perché ieri nel buio, le mie mani hanno sfiorato quel corpo stupendo ma che non da le stesse emozioni che il calore del tuo corpo mi trasmette.
        Un sentimento viscerale che urla nel silenzio del buio, il buio che nasconde ogni...
        [continua a leggere »]
        Composto mercoledì 5 luglio 2017
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Sabrina

          Un personaggio

          Come un bambino, giocava con le tessere del tempo: costruiva per poi distruggere, illudendosi di poter decidere la strada da percorrere e la direzione da prendere. Con dovizia creava i suoi sogni che, come castelli di sabbia, le onde impetuose della vita inevitabilmente distruggevano... [continua a leggere »]
          Composto venerdì 30 giugno 2017
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di