Scritto da: Giorgio Baiardi
È sempre così vera, la realtà.
E se è vero che abbiamo l'universo da osservare ed ammirare, è però, solo da pochissime cose che si percepisce l'immensità.
E, spesso, è così soggettiva, che sembra quasi un sacrilegio parlarne.
Mi tolsi la maglietta e restai seduto sulla sabbia, ad ascoltare il...
[continua a leggere »]
Giorgio Baiardi
Vota il racconto: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di