Racconti di Ejay Ivan Lac

Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Poesie, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritto da: Ejay Ivan Lac
Ormai camminiamo in un pianeta quasi morto, morte sono le sue stagioni, il suo clima, la sua natura. Morte sono le sue piante e i suoi animali, morta, è l'empatia umana, morto è l'amore e l'intelligenza, perché se un pianeta muore, muoiono anche le sue creature, anche quelle più importanti come... [continua a leggere »]
Ejay Ivan Lac
Composto domenica 13 dicembre 2015
Vota il racconto: Commenta
    Scritto da: Ejay Ivan Lac
    Aspetta, non te ne andare ora. Se non lo faccio forse non avrò più il coraggio di farlo, ho tante parole da dirti ed è complicato, forse scrivendo mi verrebbe più facile, ma non sarebbe la stessa cosa, posso solo dirti che, ogni volta che ti guardo negli occhi il terreno si spacca ed io sprofondo... [continua a leggere »]
    Ejay Ivan Lac
    Vota il racconto: Commenta
      Scritto da: Ejay Ivan Lac

      Era buio, ma era qui!

      Era un viale stretto, e pensavo a quando l'avrei rivista, la serata era stata stupenda, tra amici e birra, ma quella sera pensavo a lei.
      Non la vedo da molto, quando penso a quante cose ho sbagliato mi pento e mi vergogno, mentre la nebbia scendeva e il freddo bagnava il terreno, pensavo, che se...
      [continua a leggere »]
      Ejay Ivan Lac
      Composto martedì 25 novembre 2014
      Vota il racconto: Commenta
        Scritto da: Ejay Ivan Lac

        Perché ti amo

        Mi accorgo di amarti perché la prima volta ho sentito subito il tuo profumo sulla mia pelle, scommetto che nessuno è mai stato in grado di sentirlo all’istante, e forse nessuno lo ha mai sentito, mi accorgo di amarti, semplicemente per il tuo sorriso che si disegna sul tuo viso quando stai bene... [continua a leggere »]
        Ejay Ivan Lac
        Vota il racconto: Commenta
          Scritto da: Ejay Ivan Lac

          Resta in silenzio

          Ti conviene stare in silenzio, e ascoltare quel che sto per dirti, perché ieri nel buio, le mie mani hanno sfiorato quel corpo stupendo ma che non da le stesse emozioni che il calore del tuo corpo mi trasmette.
          Un sentimento viscerale che urla nel silenzio del buio, il buio che nasconde ogni...
          [continua a leggere »]
          Ejay Ivan Lac
          Composto mercoledì 5 luglio 2017
          Vota il racconto: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di