Lingua lunga e memoria corta

Che i politici ed il loro contorno considerino tutte le morti come morti per crisi, per quanto assurdo e squallido, è comprensibile. Che molte altre persone però si permettano di dare giudizi negativi e fortemente critici su queste morti e sui morti non è comprensibile, ed è inaccettabile. A... [continua a leggere »]
Alexandre Cuissardes
Composto lunedì 14 dicembre 2015
Vota il racconto: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di