Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Bernardo Panzeca
Mamma dalle vesti celesti
salvaci dalle improvvise pesti
venute al mondo nella notte
affinché ravvedessimo
le nostre cattive condotte.
Noi ti imploriamo
e in ginocchio
i nostri cuori mettiamo.
Noi ti scongiuriamo
e in penitenza
i nostri animi obblighiamo.
Noi ti invochiamo
e con catene
i nostri corpi leghiamo.
Abbi misericordia di noi
madre vergine senza peccato.
Ti chiediamo perdono
e la nostra vita
ti offriamo in dono.
Composta lunedì 16 marzo 2020

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Bernardo Panzeca

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.38 in 8 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti