Poesie inserite da Sabrina

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sabrina

Ero io

Ero io
che si è vestita di stelle
per illuminarti il cammino
e regalarti cose belle,
che ti ha preso per mano
mentre la notte incuteva timore
e ha allontanato il gelo
grazie al suo immenso amore.

Sono io
che ha donato se stessa
senza chiedere nulla,
e adesso lotta per non affondare
cercando mille motivi per non morire,
sicuramente stanca, triste e disillusa,
ma più forte di prima
e per questo orgogliosa!

Sono io
e questo mi basta
felice di avere tanto amato
anche se in fondo
non è stato apprezzato,
che cammina da sola
grata alla sua forza
e al fiato che ha in gola
ma c'è una cosa
che la vita le ha insegnato:
è mille volte meglio
aver donato!
Composta mercoledì 31 agosto 2016
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sabrina

    Simone

    Il nocciola dei tuoi occhi
    e la malinconica dolcezza
    nel tuo sguardo da bambino,
    riempie costantemente
    i miei pensieri e la mia vita.
    Vederti crescere
    è immensa gioia
    e nello stesso istante
    mi da la percezione
    del tempo che
    così velocemente avanza
    lasciando ricordi meravigliosi,
    preziosi
    nel mio cuore di mamna.
    Composta giovedì 8 giugno 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sabrina

      Federico

      Vorrei poterti donare i colori più belli
      per dipingere la tua infanzia
      e la polvere di stelle per
      far splendere i sogni.
      Curare le tue ferite
      con un milione di baci
      e scacciare via le paure
      con un semplice abbraccio.
      Far svanire le ombre
      con una spennellata di sole
      e cancellare il buio
      con il mio amore di mamma.
      Vorrei, come vorrei...
      riuscire a donarti il mondo intero
      affinché il tuo sorriso innocente
      lo possa illuminare
      e la serenità con la spensieratezza
      ad accompagnarti
      in ogni tuo giorno,
      piccolo grande uomo.
      Composta mercoledì 7 giugno 2017
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Sabrina

        La notte

        Aspettando la notte
        contemplo la mia solitudine
        ma le ferite
        spezzano il silenzio
        e bruciano l'anima.

        Ascoltando la notte
        il frastuono del giorno si placa,
        le voci svaniscono
        e la vita appare troppo lontana...

        Osservo questa notte
        ma non scorgo le stelle,
        non ammiro la luna:
        vedo solo il buio,
        fuori e dentro di me.

        Attendo impaziente
        che arrivi la notte
        e mi abbandono all'oblio
        dove il dolore e il passato
        diventeranno solamente
        ricordi lontani.
        Composta venerdì 2 giugno 2017
        Vota la poesia: Commenta
          Scritta da: Sabrina
          Come lacrime di vetro,
          i miei sogni infranti
          brillavano
          sopra un letto di spine.

          Ingoio il dolore
          e sono più forte,
          perché è già domani
          mentre noi siamo adesso...

          Sarò il tuo scudo
          in un mondo crudele
          vegliando le tue notti:
          sono la mamma

          Solo il tempo
          guarirà le ferite
          cresceremo insieme
          fino a quando le lacrime diventeranno stelle
          e i tuoi occhi
          torneranno a sorridere.
          Composta sabato 22 aprile 2017
          Vota la poesia: Commenta
            Questo sito contribuisce alla audience di