Poesie inserite da Daniela Cesta

Questo utente ha inserito contributi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Daniela Cesta

Il lupo

Da bambina incontrai il lupo nel bosco
mi innamorai di lui,
lo sentii tra le foglie secche autunnali,
mentre i suoi occhi roventi
guardavano tutto,
il suo pelo era liscio e lucido,
la sua bocca pareva sorridere,
io non ebbi paura,
ma solo una grande meraviglia,
affascinata io lo seguii lentamente,
e il lupo si voltava a guardare me.
Chissà cosa pensava,
terribile e vivace bambina
che continuamente fuggiva
nei boschi e nei campi.
Composta mercoledì 18 luglio 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Daniela Cesta
    È arrivato il tempo di
    mietere il grano
    tra le spighe dorate
    è come raccogliere l'amore
    mentre i raggi del sole
    baciano la nostra pelle
    e il nostro cuore,
    tra covoni di paglia profumati
    le risa e i canti nei campi
    meravigliosa estate!
    Sotto l'ombra delle
    maestose querce
    noi riposiamo per mangiare,
    sognare e sonnecchiare,
    e il tramonto sanguigno
    accarezza tutti mentre
    torniamo a casa
    stanchi ma felici.
    Composta giovedì 19 luglio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Daniela Cesta

      La terra

      Amo dove poggio i miei piedi,
      la terra mi da sicurezza,
      mi dona i suoi frutti,
      crescono gli alberi con il loro splendore,
      i fiori sorridono sopra di she,
      le acque scorrono impetuose,
      i mari scintillano nell'abbraccio,
      la terra è il gioiello dell'universo,
      una bellezza inimitabile,
      sconvolgente,
      inspiegabile!
      and noi viviamo qui!
      che dono meraviglioso
      abbiamo ricevuto!
      Composta mercoledì 18 luglio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Daniela Cesta

        La notte e le stelle

        La notte d'estate
        solleva ogni spirito,
        nel blu stellare irradia amore,
        tra le stelle ti senti sollevare,
        luce potente e benedetta,
        piccoli noi siamo in questa galassia,
        nell'immenso vuoto solitario,
        piccole anime semplici,
        sperdute in un immenso universo,
        incomprensibile a noi.
        Dio che rimani nascosto,
        abbi cura di noi.
        Composta mercoledì 18 luglio 2012
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di