Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Elisabetta

Er presepio

Ve ringrazio de core, brava gente,
pé 'sti presepi che me preparate,
ma che li fate a fa? Si poi v'odiate,
si de st'amore non capite gnente...

Pé st'amore sò nato e ce sò morto,
da secoli lo spargo dalla croce,
ma la parola mia pare 'na voce
sperduta ner deserto, senza ascolto.

La gente fa er presepe e nun me sente;
cerca sempre de fallo più sfarzoso,
però cià er core freddo e indifferente
e nun capisce che senza l'amore
è cianfrusaja che nun cià valore.
Composta venerdì 27 dicembre 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Elisabetta

    Commenti


    6
    postato da , il
    La poesia non è di Trilussa, viene riproposta su molti siti ma non ce n'è traccia nelle sue opere
    5
    postato da , il
    per me è stupefacente
    4
    postato da , il
    Stupendoo👍👍👍💖💖😍😍😍
    3
    postato da , il
    NON SONO D'ACCORDO NE CON ALE, CHE NON HA RECEPITO FORSE IL GRANDE MESSAGGIO, NE CON FRANCESCO, PERCHE' SCORRE MEGLIO COME E' SCRITTA IN ORIGINALE.
    NATURALMENTE E' SOLO LA MIA OPINIONE.
    2
    postato da , il
    bella ma non molto...trilussa ha fatto di meglio

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.85 in 391 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti