Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Sabrina Balbinetti

Come fiori

Petali bianchi
nella notte chiusi
come a pregare
un Dio dimenticato
fragili steli
si piegano al passaggio
di un vento prepotente
e dittatore
spine di cardo
segnano la via
a ricordar
effimera esistenza
polline umano
semina parole
come speranza
di un cambiamento.
Composta domenica 20 aprile 2008

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Sabrina Balbinetti
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    1
    postato da , il
    bella

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti