Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: ElyAngel

Diadema dorato di fervida speranza

Come dorati granelli di sabbia,
come infiniti raggi di sole,
in ogni angolo dell'universo,
vi son anime e cuori dispersi,
dagli usi e costumi diversi.
Granello, sei tu, vagabondo,
lontan da tua terra, emigrato.
Nomade istinto, su dune assolate,
superstiste d'un vorticoso ciclone,
distinguerti sai, fra tante persone.
Come diadema di fervida speranza,
brilli e scintilli di luce immensa,
gioiosi segni di vita, al cielo, riveli,
oscillando nella clessidra del tempo,
sospinto da un'esile soffio di vento.
Ripudiato da intrepide onde,
naufrago di un'esistenza infelice,
porgendo ad ognuno, tua man aperta
rendi, manifesto, al cuor del mondo,
ciò che già possiedi nel profondo:
il codice d'un antico mistero
in tua natura, docilmente, celato.
È il fuoco del calore umano
che scioglier sa anche il ghiaccio,
dell'animo, dal freddo, più indurito.
Composta giovedì 19 novembre 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: ElyAngel
    Dedica:
    Ai tantissimi cuori dispersi nell'universo, che han per tetto il cielo e, lasciandosi guidare da una stella, affrontano con ardore e coraggio il loro intrepido cammino, scontrandosi con un mondo, a volte poco saggio che sempre sanno illuminare col sorriso e il calore della loro anima.
    Ha partecipato al concorso
    Come un granello di Sabbia

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti