Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Paolo Pinto

Desiderai

Ahi! Quanto desiderai che i colori delle farfalle si accendessero.
Ahi! Quanto desiderai che il suon del cuore si elevasse.
Aspettai per lune l'avvento della fine di questo pensiero,
riaffiorano le tormentante lacrime sul selciato sparse.

Ahi! Se potessi porre fine in un sol sospiro
a questa angoscia che mi consuma dentro.
Oh stelle, così lucenti in cielo, vi ammiro
da me, mi attanaglia l'animo solo uno stridulo aspro.

Splendete lassù, accendete la notte
illuminatemi il lungo cammino
e in un sogno d'autunno riapritemi le porte,
svegliatemi quando il sole è alto ed è già mattino.
Composta venerdì 28 agosto 2009

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Paolo Pinto
    Riferimento:
    Incipit di Simone Rutigliano.
    Ahi! Quanto desiderai che i colori delle farfalle si accendessero.
    Ahi! Quanto desiderai che il suon del cuore si elevasse.
    Dedica:
    A Simone Rutigliano.

    Commenti

    2
    postato da , il
    ti ringrazio!
    1
    postato da , il
    complimenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.47 in 17 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti