Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Marzia Ornofoli

Parte la mia nave

Parte la mia nave,
per l'alto mare, è logoro il suo legno e la sartia,
a bordo sono solo io a navigare.

Porta la mia nave il pendolo
del mio dolore,
che andrà a schiantarsi in mar sovra quel fondo
ove s'adagia il cuor d'ognuno che muore.

Non regge più la stiva
al mio tormento,
che ognuno dei miei cari che moriva
lasciava nel mio cuore lo sgomento.

Lascio la bella riva
con il rimpianto
d'ogni persona cara e ancora viva
con il pensiero volto al camposanto.

Ecco la gran scogliere,
a lei m'avvio,
elevo al mio Signore un preghiera,
gioioso di tornare in braccio a Dio.
Composta domenica 9 agosto 2009

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Marzia Ornofoli
    Riferimento:
    Da Rime Ferraresi.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti