Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Don Juan
Un vecchio seduto su una grande valigia,
pensa e ripensa a chissà cosa,
afferra saldo tra le mani un bianco fazzoletto,
nei suoi occhi il peso degli anni,
sulle labbra l'amaro di un addio appena consumato.
Per un attimo rivolge il suo sguardo su di me
e un sorriso squarcia la malinconia.
A passi spenti mi si fa incontro
ed allunga la mano vissuta
per salutare chi gli ricorda la sua gioventù.
La voce è sicura quando
scandisce il suo saluto di soldato,
e per un'attimo si accende nei suoi occhi
la stessa fiamma che nei miei prese vita
quel giorno che a man levata urlai la mia fedeltà
al suolo che tiene saldi i miei passi.
Nei miei tratti rivede se stesso
ed il fiore della sua gioventù,
nei suoi occhi rivedo l'orgoglio
che ogni giorno muove il mio cammino.
Composta sabato 1 agosto 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Don Juan

    Commenti


    6
    postato da , il
    ci vuole un grandissimo animo per riuscire a scrutare così a fondo nello sguardo altrui, ed un gran talento per saperlo dipingere così bene con delle parole
    5
    postato da , il
    Vi ringrazio di cuore. Non tutti comprendono quanto profondo possa essere l'amore verso la propria bandiera, il proprio paese.
    4
    postato da , il
    bellissima
    3
    postato da , il
    La vita andata, che va incontro alla vita che andrà; strette, le mani...accomunano ricordi e nuove speranze; il rispetto e l'onore dell'uomo, danno alla Patria, i colori della libertà.
    Grazie dell'emozione, Don Juan
    2
    postato da , il
    ******** e anche di più, per le grandi e vive emozioni, bravo

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.57 in 14 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti