Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: IGNAZIO AMICO

Il fascino del mare

La spiaggia ormai è deserta;
a piedi nudi amo passeggiare
sulla battigia, là dove l'onda
increspandosi e con amorevole sussurro
viene a baciar la riva, lasciando in dono
qualche conchiglia, un gonfio legnetto,
delle alghe strappate chissà a quale scoglio.

Affonda il mio piede nel bagnato arenile,
un'onda s'affretta a richiuder la ferita,
in un baleno scompare la mia orma
ed il geloso mar torna a giocare.

Ora il sole già basso all'orizzonte,
il suo purpureo saluto manda al cielo
ed il mare sembra col suo perenne moto
voler essere culla al suo dormire
ed acquieta le onde e fa più dolce il canto.
Più tardi, l'abbraccio della candida luna
lo troverà già calmo e le stelle stupite
lo scintillio del pelago godranno.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: IGNAZIO AMICO

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti