Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: P. Metallo

Destino crudele

Destino così crudele tu non meritavi,
tu che in silenzio di noi ogni cosa notavi.
Anima fragile e indifesa immersa in quelle paure,
Indotte da chi del far del male non conosce misure.
Le tue corse in quegli orari ormai imparati a memoria,
giorni trascorsi insieme e tantissimi momenti di gloria.
Non conoscevi l'odio e tutto l'amore sapevi donare,
ma ormai stanco di lottare, hai deciso di andare.
Terrò vivo il tuo ricordo e per sempre nei nostri cuori rimarrai,
con impresso il giorno in cui per la prima volta ti incontrai.
Riposa in pace cucciolo, mai potrai svanire,
Nel cuore di chi ti ha voluto sempre accudire.
Composta lunedì 16 settembre 2019

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: P. Metallo

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti