Questo sito contribuisce alla audience di

Il mercatino dei ricordi

Ti trascini annoiato fra quelle bancarelle
piene di cianfrusaglie quasi senza vederle,
degnandole appena di uno sguardo superficiale.
Proprio quando non vedi l'ora di andar via,
un oggetto cattura la tua attenzione...
un giocattolo,
un carrarmato,
uguale a quello che avevi da bambino...
quante emozioni suscita in te.
Una miriade di ricordi si riversano nella tua mente,
quanti pomeriggi passati a giocare
e ti ritrovi a rivivere le tue epiche battaglie sempre vittoriose.
Ti senti chiamare
e stai quasi per rispondere: cosa c'è papà?
È il tuo amico a chiamarti,
vieni riportato alla realtà,
quasi lo rimproveri
e allora la tua diventa una ricerca del passato e del tempo che fu.
Adesso guardi con occhi diversi quelle bancarelle
e difatti trovi un altro oggetto
non più in vendita da tempo immemore,
un accendino
e ancora una volta una cascata di ricordi ti sommerge
trascinandoti nelle viuzze del tuo paese,
dove con gli amici e col batticuore
fumavate le prime sigarette di nascosto,
per poi osare di più facendolo sul corso principale,
esibendovi davanti alle ragazze.
È ora di andar via,
lo fai quasi a malincuore
e mentre ti allontani
ti giri a guardare quasi con le lacrime agli occhi,
quante emozioni
in quel mercatino dei ricordi.

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti