Questo sito contribuisce alla audience di

Silente notte

Silente notte
invoco la tua voce
immaginando il tuo sguardo
immerso nell'oscurità della stanza,
trafitto dall'accecante luce lunare che lo abbaglia,
se pur distante,
che riecheggia la passione divorante
delle nostre anime,
fino a raggiungere vette
inesplorate e paradisiache.
L'Aura magica che ci avvolge, circonda
e protegge
è la sola testimone dell'Antico Patto
che sigilliamo,
stilato con inchiostro rosso di Emozioni pure,
stille grondanti di passione,
fiamme ardenti di sensazioni
brucianti ed assordanti,
esso germoglia in Noi,
nasce,
cresce
e si rigenera,
quale eterno compimento
ed eterna genesi.
Composta giovedì 25 ottobre 2018

Immagini con frasi

    Info

    Riferimento:
    Poesia inedita scritta a quattro mani con Paola Turri.

    Commenti

    ATTENZIONE: l'autore ha richiesto la moderazione preventiva dei commenti alle proprie opere.
    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti