Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Rosetta.Z

Perché tu mi possa sentire

"... quando costretta con un sorriso,
a guardare il suo viso,
per non fargli capire
quanto le sue spine mi fanno soffrire..."

Me ne sto in silenzio
perché tu mi possa sentire,
e saprai ascoltare,
anche quello che non so dire,
e senza che io debba parlare.

Vile può sembrare il mio dolore
che si nasconde per non mostrarsi fuori,
dietro coriandoli di colori.
Ma ha più importanza ora la sua allegria
che la mia tacita vigliaccheria.

Gli occhi innalzati al cielo
mostrano ciò che è il vero
raccogli le mie lacrime e toglimi questo velo,
che copre sul mio viso
la paura di perderla all'improvviso.
Tramuta il mio dolore
in giorni ancora insieme al suo amore
e guarisci cosi il mio triste cuore.
Composta venerdì 22 gennaio 2016

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Rosetta.Z
    Riferimento:
    La poesia è una preghiera di una figlia, per la sua mamma che non sa di essere ammalata.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 21 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti