Questo sito contribuisce alla audience di

Quelle canzoni

Ti stanno in testa,
ti sentono invecchiare
restando sempre uguali.
A volte arrivano all'improvviso.
Da una finestra aperta,
da una radio che ancora è viva
o dalla bocca di qualcuno.
Intonate
urlate o storpiate.
Ti toccano il cuore,
senza fare male.
A meno che non ricordino un addio non voluto,
non accettato.
Un nome mai assente.
Allora ti feriscono
possono farti piangere.
Ma poi le perdoni.
In fondo
solo loro ti restano.
Composta martedì 21 luglio 2015

Immagini con frasi

    Info

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti