Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Gianpaolo Piazza
Sono come la notte
Da lontano ti osservo
E da vicino ti avvolgo
Se ti parlo avverti il rumore del silenzio
Se ti accarezzo ti rilassi e ti abbandoni ad una brezza fresca.

Sono come la notte
Che ti guarda addormentati
Vuole addolcire i tuoi sogni
E prima di andar via
Aspetta di vedere i tuoi occhi aprirsi ancora per donare luce al mondo.
Composta giovedì 23 aprile 2015

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Gianpaolo Piazza

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti