Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: A. Cora

Venti casuali

L'oscura
parentesi, travolgente
del tempo che forte
avanza

Racchiude la greve tua assenza
in giorni fatti di
niente

Più non s'ode un sorriso, a render
chiassoso, il momento, ne il batter felice
del cuore, a dare importanza agl'istanti

Sospiri, come soffi di venti casuali, offuscano
gl'occhi ed il cuore, dove si perde l'essenza
che ancora ricordi
l'amore

Raggi infuocati d'un sole, abbagliano muti pensieri
del'oggi, ancor in memoria presenti
a fredde carezze
del ieri

Ed ecco che torna il respiro, mentre
un presente ancor vivo, in
cocci dagl'occhi
amati

Che lascian disperso
il passato.
Composta mercoledì 8 gennaio 2014

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: A. Cora

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti