Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: margherita1

Poetando

Quando quell'alito d'aria
sfiora la nuca e
un brivido d'impulso
sale da chissà quale dedalo
nascosto tra mente e cuore,
allora mi sento poeta,
ma nessuna parola
anche la più congeniata
rasenta quello stato
imprescindibile dalla sensazione
che neppure svuotando l'anima
potrei tradurre in versi.
Allora fallisce il mio essere poeta
essendo mediocre agli occhi altrui,
o forse è più poeta chi architetta
in bell'effetto una menzogna?
Mai fu compreso il genio
e il poeta si consola,
ma il genio invece affanna,
mai appagato dalla sua creatura,
tradito dal suo stesso dire
che mai è ciò che vorrebbe.
Convertire dolore o gioia
in concreto effetto di lettura
che appaia tra le righe
tutto il suo sentire e poi
svuotato nelle membra
lasciarsi andare attendendo
nuovamente dell'anima il sospiro.
Composta lunedì 30 dicembre 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: margherita1

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati