Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: A. Cora

Frammenti

Nella
luce che t'esce
dagl'occhi ne colgo, un
diverso colore, come un tramonto
d'altrove

Nella fuggente illusione, osservo il tuo divenire
nel tuo continuo mutare, come le onde del mare, quando
il cielo scompare

Ove la mia identità confusa, più non soddisfa il pensiero
Ove il presente è domani, ove sconfinano i sogni
Laddove cercata, non c'eri

Ove annegar desideri ancora viventi, negl'ultimi
frammenti, di quella intimità
esplosa in silenzi

Anche se tu non appari, in quel
futuro che manca
Sei, nel pensiero
presente.
Composta domenica 6 agosto 2000

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: A. Cora
    Dedica:
    A colei che mutò il suo colore, dissolvendo un futuro già disegnato
    dal cuore.

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.00 in 2 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti