Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: A. Cora

Oscuro destino

Se quel sole
d'un tratto calato
fra le pieghe assonate del cuore
Mentre lenta vagava la notte, tra le
ciglia, d'un'alba a colori
Avesse atteso ancora
Forse, avrei raccolto ancor fiori, fra l'ombra
che oscura le siepi, tra l'erba ingiallita dei prati
O nel tondo di quel'aiuola, che segna
il confine col mare
Sulle ali di sogni perduti, sulle orme di dolci
sorrisi, che la sera vanno a pregare
perché risorga l'aurora
Ma il cielo ove essa dimora, è troppo
distante dal cuore, e quando
la notte straripa, tingendo
di scuro il cammino
Storce la strada
al destino.
Composta lunedì 20 ottobre 2008

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: A. Cora

    Commenti

    2
    postato da , il
    Grazie mille, Cara Patrizia -
    1
    postato da , il
    bella ricca di emozioni
    bravo !!!

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti