Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: margherita1

Il passante

Vaga un passante nella nebbia.
Calza un cappello color solitudine
il mento appoggiato al cuore
pesante come i suoi pensieri.
I passi lenti senza direzione
incedono sotto il peso
di un cappotto liso.
Neppure lui sa il suo nome
non sa dove alberga
la dignità di quand'era uomo.
Un attimo è l'incrocio
di sguardi al passare.
Negli occhi il vuoto acquoso
di un mondo fallito,
pochi spiccioli a far compagnia
nelle tasche bucate.
Basta poco a risalir la china
ma ha piombo nel bagaglio
di quel cuore consumato,
chino il capo e lo sorpasso
mentre la nebbia lo avvolge
e scompare nella via.
Composta sabato 19 gennaio 2013

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: margherita1
    Riferimento:
    Alla nostra indifferenza verso le persone sole.

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati

    13
    postato da , il
    :))
    12
    postato da , il
    Certo! .. e sulla soglia di un portone c'era una ragazza con gli occhi verdi color di foglia.....
    11
    postato da , il
    Hai fatto una passeggiata in Via del Campo?
    10
    postato da , il
    Cielo Dario !  Non credo davvero di volare così in alto, ma forse perchè siamo genovesi entrambi?
    9
    postato da , il
    Sai che nelle tue poesie c'è qualcosa di De Andreiano? Non credo che sia un'offesa, per quanto mi riguarda è il più bel complimento che possa fare.

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati