Questo sito contribuisce alla audience di
Gli parla di fiori
e lui niente
la carezza sfuma ogni mattina
all'arrestarsi della serratura.
Il giorno si sfarina
in vani pensamenti senza succo
inseguendo la polvere
laddove va a morire,
tra corde del bucato
e un senso d ' incompiuto,
legumi da sgranare come perle
e una mela che non arriva al cuore,
domani, forse, si dirà
basta: e ' ora d ' andare,
con un che d ' impetuoso
e dolente,
una mummia di piume
sfonda i muri,
esplode
una testa di cristallo.
Domani
e si ripongono i pensieri
dentro ai cassetti.
Intanto torna il passo del comando
i tacchi per le scale,
si riavvita
il corpo di fatica.

Immagini con frasi

    Info

    Ha partecipato al concorso
    VIIº concorso letterario internazionale di PensieriParole

    Commenti


    21
    postato da , il
    Grazie Sergio , contraccambio l' abbraccio.
    20
    postato da , il
    No, no caro, San Foca non ti proteggerà dai nostri strali ... vieni quà cosi si duella in pace ... Un abbraccio in attesa del tuo ritorno.
    19
    postato da , il
    Sono il riva al mare, e scruto l'orizzonte in attesa dell'arrivo del nobile tartarugone gigante.
    18
    postato da , il
    Non pensavo che a 22 anni si potessero già avere pensieri così grandi.....Bea, questo non mi rende molto felice!
    17
    postato da , il
    Flavia, quell'avatar sono in pratica io: il famoooso Pino di Napoli.
    Grazie degli auguri per San Valentino che ricambio di cuore ed estendo a tutti gli innamorati e non innamorati, giacché l'amore è una... tagliola in cui prima o poi tutti mettono o rimetteranno il piede.
    Tra cui anche la giovane poetessa, cui auguro la visita di una feroce mummia vivente di cemento armato che possa, con dolci e... sonore blandizie, rimettere sulla giusta via quello che se ne frega dei fiori.  : ))

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:9.17 in 6 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti