Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Bramante
M'inginocchierò ai tuoi piedi, strega,
zingara magica dagli occhi neri
scivolosa e misteriosa insinuante
donna splendida e offuscante
mi rubi l'anima e la vendi
barattatrice d'una gitana.
Orecchini rumorosi e unici
penzolanti come ciliegie al sole
bocca fumante al freddo nebbioso.
Entrerò di notte dalla finestra socchiusa
ti riconoscerò dal tuo odore unico e pungente
mani lunghe e affusolate che ruberei
per avere sempre le tue carezze;
m'avvicino silente al tuo giaciglio
al tuo soffice cuscino di vermiglio.
E sei così bella che più bella non c'è
e m'incanto a guardarti alla luce d'un lume
e ti sfioro le labbra con la mia bocca
mi tufferei fra i tuoi lunghi capelli neri
ma trattengo lo spirito guerriero
sei una gitana dura d'aprire
e soffoco nel languido desiderio
d'avere la tua pelle alla mia bocca.
E vorrei volare, danzare, piangere e ridere
con te respirare un solo respiro.
La sottana strapparti
ma ho paura di svegliarti
e sognando di averti
m'accontento d'amarti.

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Bramante

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:10.00 in 3 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti