Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Grazia Finocchiaro

Pioggia a Montmartre

Dal cielo plumbeo scrosciava
tambureggiando la pioggia
tra alberi discinti allineati
nelle larghe piazze tra panchine vuote.

Pochi passi per i viali,
nei pub tra luci sommesse
traboccanti boccali,
a dar vita all'asfalto fari abbaglianti.

Era triste Montmartre...
grugni mesti di pittori,
miraggio di volto ritratto,
colori trasudati da mani stanche,
di avventore attesa incessante,
sul bohémien pioveva speranza.
Quella sera a Montmartre...
accostata al gruppo
si agitavano i miei sensi,
lo sguardo si posava
sul mucchio di dipinti per terra sparsi,
un bohémien asserì al passante
... eh, hai fatto soldi tu...
Montmartre...

Domani pioverà sole sui colori,
tempo nuovo, tanti avventori.
Composta giovedì 30 settembre 2010

Immagini con frasi

    document.write('');window.__cmpWait(function(){document.getElementById("singlequote-ad").className+=" adsbygoogle";pp.jss("//pagead2.googlesyndication.com/pagead/js/adsbygoogle.js?client=ca-pub-3821133970955797","googleadsjs",0,{crossorigin:"anonymous"});(window.adsbygoogle=window.adsbygoogle||[]).push({})})

    Info

    Scritta da: Grazia Finocchiaro

    Commenti

    2
    postato da , il
    Grazi e Gaetano per i tuoi suggerimenti, ma soprattutto grazie per aver commentato questa poesia.
    1
    postato da , il
    Non usare plumebeo, discinte o luci sommesse sono parole usurate, se posso un consiglio
    in questa  poesia hai trovato una chiusura molto bella.
    ps
    commento solo poesie che mi "dicono" qualcosa.. :-)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:0.00 in 0 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti