Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Ann Freld
Tu che mi hai dato
questa forma e queste mani
non trovo nulla in comune
nulla che porti a te a me nel domani

percorrendo le tue rughe
proprio sotto gli occhi
via dal tuo viso
giù sui miei ginocchi

e poi ancora sui miei sui miei occhi verde oliva
che ancora sognano e regnano loro due soli
sulla mia ragione

in te che mi hai dato
questa forma e questo dolore
non mi rivedo

non mi rivedo nei tuoi occhi stanchi
nelle rughe che disegnano il tuo viso
a mò di mappa di un mondo affetto
da sciacallaggio e praticità borghese

di un mondo che non cede ai sogni
calpestato da borghesi rancorosi
che non hanno avuto altra sfortuna
che nascere e crescere borghesi.
Composta lunedì 14 settembre 2009

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Ann Freld

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:2.00 in un voto

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti