Scritta da: Sylvia Drago

Non conosciamo mai la nostra altezza

Non conosciamo mai la nostra altezza
finché non siamo chiamati ad alzarci.
E se siamo fedeli al nostro compito
arriva al cielo la nostra statura.

L'eroismo che allora recitiamo
sarebbe quotidiano, se noi stessi
non c'incurvassimo di cubiti
per la paura di essere dei re.
Vota la poesia:8.96 in 108 voti

    Commenti

    1
    postato da , il
    Essere uomini, la dignità che questo comporta. La parola, l'intelligenza, il cuore, i sentimenti, l'agire.
    Fedeli alla nostra vocazione. Siamo chiamati per questo...chi ha un volto come il nostro?
    Chi ha occhi con i quali abbracciare il mondo?
    :-)

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.96 in 108 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti

    Questo sito contribuisce alla audience di