Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Giorgio De Luca

Il fantasma e la regina

Avvolto da una nube misteriosa
un veliero solca le acque tempestose
dell'oceano.

Lacerata dal vento, sventola, silenziosa,
la nera bandiera.

Teti, Dea del mare,
affoga i fantasmi del passato
spingendoli a vivere in profondità.

Sopra la terra ferma,
una città, imbandierata a festa,
celebra il trionfo, ebbra di felicità.

Achille, prode guerriero,
dona all'adorata sposa
il glorioso vessillo.

Disinvolta ed elegante
pavoneggia nella Reggia.

Fiera alza la bandiera!

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Giorgio De Luca
    Riferimento:
    La popolazione di Chieti, affezionata alla leggenda di Achille, ha consacrato l'eroe sullo stemma della città rappresentandolo su di un cavallo rampante mentre regge con la mano destra una lancia in atto di combattimento e con la sinistra uno scudo su cui appare una croce bianca in campo rosso con quattro chiavi che, essendo separate, si suppongono riferite alle quattro porte della Chieti antica. Chieti, a 330 metri sul livello del mare, sorge su una collina che divide le acque affluenti nel fiume Pescara da quelle del bacino dell'Alento e, più in là, le masse della Majella e del Gran Sasso dalle piane dell'Adriatico, in una varietà di panorami unici per ricchezza e varietà di paesaggi.
    Chieti è una delle città più antiche d'Italia, dalle origini leggendarie. Suoi fondatori sarebbero i Pelasgi che la eressero in onore della ninfa Teti; Ercole l'avrebbe costruita 53 anni prima della caduta di Troia, 494 prima della fondazione di Roma, secondo quanto narra il Nicolino. Ancora se ne attribuisce l'origine a profughi troiani o, secondo Strabone (storico e geografo greco del i secolo a. C.), ad una colonia arcadica che chiamò la città Tegeate in memoria di Tegea, centro fiorente dell'Arcadia. Secondo altri la città addirittura sarebbe stata edificata da Achille, più credibile dai suoi compagni che lo chiamarono Teate in onore di sua madre.
    Dedica:
    A Chieti, la mia città.

    Commenti

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati
    2
    postato da , il
    Simone, grazie per averla letta.
    Ti saluto
    1
    postato da , il
    bellissima

    Per poter commentare quest'opera devi essere registrato in PensieriParole.Registrati