Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: Gaetano Toffali
A volte mi fingo innamorata:
come si infiamma la vanità
delle mie vittime! Un rossore celato
il portamento nobile, tanti ringraziamenti
un'evasione onesta: "Ti sono grata
ma non posso e poi cosa ci trovi
in me?" Niente infatti
che non sia un collo un po' sciupato,
una certa curva delle labbra o una saliva
per un attimo dimenticata agli angoli della bocca
e poi subito ritirata.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: Gaetano Toffali

    Commenti

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:7.92 in 12 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti