Questo sito contribuisce alla audience di
Scritta da: F4B10Z

22 Settembre

Tempo.

Inesorabile compagno,
odiato nemico.

Dalla felicità dell'amore,
alla consapevolezza della solitudine,
ed il tempo che dovrebbe dar conforto,
rende tutto più amaro.

Ed ora, 22 Settembre,
anniversario di quel che era,
e che non hai lasciato potesse essere,
sono qui, a scrivere.

Scrivo qualcosa che brucia ancora,
sulla mia pelle, sulle mie labbra,
direttamente impresso a fuoco,
sul cuore.

Odiami. Portami rancore.
... ma non dimenticare mai.

Immagini con frasi

    Info

    Scritta da: F4B10Z

    Commenti

    5
    postato da , il
    è semplicemente stupenda
    4
    postato da Alessandra ..., il
    stupenda...da quello che scrivi si capisce che ancora c'è amore!!è bellissima
    3
    postato da , il
    Una poesia piena di pathos: chi ama qualcuno non può mai rassegnarsi all'abbandono, all'impossibilità di guardare per rispecchiarsi...Solo la parte finale mi preoccupa poichè contiene un oscuro presagio: si preferisce essere odiati ma non dimenticati...Sembra una frase banale ma, ahimè, contiene l'essenza di un atteggiamento mentale che istica all'ostilità, al conflitto e con quale fine? Non essere obliati... Pensate come il mondo potrebbe cambiare qualora ognuno di noi nel suo piccolo  consentisse al prossino di  vivere optando per scelte che non sempre coincidono con le nostre! Forse, la mia, è pura utopia!
    laura
    2
    postato da , il
    Ke coincidenza,il 22 sttembre era anche il mio anniversario che dopo 5 anni non festeggerò più dato che lui mi ha lasciata senza motivo.Un pò malinconica ma mi ha toccato dentro
    1
    postato da , il
    veramente stupenda quasta  poesia

    Invia il tuo commento
    Vota la frase:8.14 in 14 voti

    Disclaimer [leggi/nascondi]

    Guida alla scrittura dei commenti