Scritta da: Valkiria
Sento i tuoi occhi
scivolare su me,
lamenti di sogni vissuti,
sguardi pensosi
di desideri nuovi,
mani ardenti su vesti sfuggenti.

I giorni hanno dato ragione
di questo nostro amore,
consunto di abbracci profondi,
di momenti infiniti,
rinasce in quei momenti
con immagini nuove.

Il tempo, lo spazio, il suono
tutto risuona
in un tempo che non è tempo,
in un attimo lungo di ore.
Tutto intorno grida.

Amore

Grida di luce e di buio
di gioia e dolore,
grida di nuova vita che nasce.

Amore.
Valeria Tidu
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di