Le migliori poesie di Sabrina Ducci

Nato (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sabrina

Rose e spine

La notte accende la luna
e le stelle per illuminare
regalando sogni, passioni
e desideri da realizzare.
Il giorno regala la luce,
con una realtà da affrontare
e tante occasioni per agire.
La vita, invece ci offre
rose profumate da odorare
ma anche spine appuntite
che sanno far male.
Poiché tutto di noi
rispecchia la vita
e nel profondo del cuore
c'è sia il giorno che la notte,
spetta a noi scegliere cosa fare,
se camminare alla luce del sole,
o in un mare di pece sparire.
Sabrina Ducci
Composta venerdì 21 agosto 2015
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sabrina

    Simone

    Il nocciola dei tuoi occhi
    e la malinconica dolcezza
    nel tuo sguardo da bambino,
    riempie costantemente
    i miei pensieri e la mia vita.
    Vederti crescere
    è immensa gioia
    e nello stesso istante
    mi da la percezione
    del tempo che
    così velocemente avanza
    lasciando ricordi meravigliosi,
    preziosi
    nel mio cuore di mamna.
    Sabrina Ducci
    Composta giovedì 8 giugno 2017
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Sabrina

      La nebbia

      La nebbia mi avvolge
      un triste velo sfuma i colori,
      un colpo di spugna
      spazza via briciole di vita
      e tutto torna ad esser
      grigio ed opaco.
      La luce si attenua,
      le parole premono dentro
      e hanno fretta di uscire,
      la bocca si apre
      e manca la voce...
      e rimango così,
      con la voglia di urlare
      rinchiusa nel petto:
      il veleno che arriva da fuori
      invade il mio cuore.
      È solo un momento,
      semplicemente un battito d'ali,
      una parte di me
      impaurita ha deposto le armi
      e teme il mondo che è fuori
      e si eclissa nella nebbia
      che tutto sommerge.
      E in un attimo realizzo
      che il nemico che devo annientare
      non è il male che è fuori,
      ma le paure che ho dentro,
      una piccola parte di me
      che trascina con se
      solo tristezza, debolezza e dolore.
      Sabrina Ducci
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di