Poesie di Patrizia Vinale

Studentessa universitaria, nato venerdì 18 settembre 1992 a Roma (RM) (Italia)

Scritta da: Patrizia Vinale

Brontofobia

Tuoni d'inverno rimbombano in cuore
catturato da mille paure d'un bambino
odi i lamenti dei fratelli neonati
nascosto in una stanza priva di luce
chiudi gli occhi attendendo ore.
Battiti frettolosi d'una fobia
svaniscono per magia, ora
preso da un'inarrestabile fame d'aria
esci masticando l'invisibile
speranza d'un sintomo guaribile.
Patrizia Vinale
Composta giovedì 23 luglio 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di