Poesie di Michele Sannino

Ministero della Giustizia, nato lunedì 23 luglio 1962 a Napoli (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti, in Frasi per ogni occasione e in Diario.

Scritta da: Sannino Michele
Le parole
van dette con cautela
quando fanno male.
Le parole
vanno gridate se dicono
non voglio perderti.
Le parole
non dovrebbero esprimere dolore
ne favorire lacrime.
Le parole
devo sussurrare amore
le parole
che vorrei gridare non voglio, non vorrei,
perdere quello che nella vita è importante per me
non voglio perdere... te.
Michele Sannino
Composta lunedì 3 marzo 2014
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Sannino Michele
    Una rosa
    contro le ingiustizie che si consumano
    ogni momento, ogni giorno, in ogni angolo del mondo.
    Una rosa
    questa rosa bianca simbolo di dolcezza, purezza,
    per un dolore, per le paure che ti divorano dentro.
    Vittima di carnefici, incuranti del male
    che non sempre si potrà cancellare dagli abissi
    del proprio essere sensibile ma da indurti
    a sofferenze che bruciano dentro
    che cambiano, da indurre a nasconderti
    dietro a false apparenze.
    Per te una rosa bianca
    che hai la sola colpa d'essere stato
    ingenuo, ottimista, da non aver compito
    il male nel cuore aleggiava di chi credevi diverso.
    Una rosa
    per te che vivi dinanzi allo specchio del tuo io
    che ascolta il cuore, che legge l'anima,
    che osserva quella lacrima.
    Michele Sannino
    Composta domenica 23 febbraio 2014
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di