Poesie di Mauro Albani

Nato giovedì 2 agosto 1956 a ROMA (Italia)
Questo autore lo trovi anche in Frasi & Aforismi, in Racconti e in Frasi per ogni occasione.

Scritta da: Mauro Albani

Anima stanca

Un'anima nella luce si rispecchia nel mare
Le emozioni si rinnovano come le foglie a primavera
Le anime senza luce sono chiuse nel delirio della pazzia nella stasi di un attimo di solitudine che dura all'infinito
Non è' una scelta a volte è un destino che niente e nessuno può' cambiare
Niente su muta è una goccia che cadendo nel mare si dissolve nell'indifferenza
chi mai può vedere un sospiro nell'immensita"
Mauro Albani
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Mauro Albani

    Luce

    Sciogli i tuoi pensieri come i tuoi capelli
    Neri come la notte e mossi come dal vento
    Io ti guardo e penso luce
    che si diffonde intorno a te
    I tuoi contorni più non vedo ma li sento nell'anima
    Scorre virtuale nel mare il fango
    inchiostro del cuore che cerca il suo fosso
    Giorni affrettati e vuoti tra nuvole e pensieri tra luce e ricordi nell'assenza di te
    Mauro Albani
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Mauro Albani
      Ho visto lacrime e sorrisi,
      asciugati dal sole
      Bagnati dal mare in burrasca
      soffocati dalla realtà,
      imposti dai limiti,
      voluti dal cuore,
      ma per ognuno un angolo d'emozione,
      il giusto colore per l'anima.
      Ho visto in un'angolo la solitudine e in un'angelo i tuoi occhi
      Le ali non ho più' solo i trampoli e il naso rosso almeno per farti sorridere.
      Mauro Albani
      Vota la poesia: Commenta
        Scritta da: Mauro Albani

        La fine di un'amore

        La sera si presenta con una luce nuova il crepuscolo di un'amore ormai appassito sfiorito
        Solo la tenerezza rimane tra le dita e un po' di nostalgia
        Anche i tuoi occhi sono stanchi il cielo lo sa quanta strada percorre un'incanto
        Guardi il cielo e vedi soltanto un cielo nessun firmamento nessuna stella a farti compagnia
        Perché quando finisce un'amore senti un brivido di freddò la sua mano non è' più' sul tuo cuore
        Nessuno ormai potrà' cambiare l'onda che si infrange solo il vento di un nuovo amore la può' spostare.
        Mauro Albani
        Vota la poesia: Commenta
          Questo sito contribuisce alla audience di