Scritta da: Matthew

La prima sera

Stasera ci vedremo,
sarà il nostro primo giorno,
ho sul mio letto la rosa e la mia giacca bianca,
ed i minuti passano lentamente,
in attesa di poterti vedere,
vedere ancora una volta,
e ricambiare il tuo stupendo amore,
ci guarderemo, e fotograferemo nella nostre menti
questa stupenda serata.
Sono sotto casa tua, amore,
e posso immaginare il tuo stupendo corpo,
davanti ad uno specchio,
cercando il tuo vestito migliore,
qualunque tu sceglierai, per me sarai la più bella,
il mio regalo arrossirà davanti a te,
perché io ho scelto il più bel fiore di questo mondo.
E tu allora in quel momento uscirai,
ed io resterò lì a guardanti nei tuoi occhi profondi,
ti avvicinerai, e mi sussurrerai due dolci parole,
che ripeteremo per sempre,
senza stancarci mai,
e il tempo per noi non avrà fine.
Matteo Mario Milano
Composta giovedì 8 ottobre 2009
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di