Scritta da: Marilena Aiello
Ali di vento
colme di
lacrime d'angelo
Agitano foglie
rami e animi
Invadono cuori
sollevano umori
insieme a gonne
ombrelli e odori
Mi giunge il tuo profumo
mi volto e ti cerco
Ti trovo tra la folla
di sguardi persi e diffusi
Ti raggiungo a passo veloce,
ma tu mi ignori e ti allontani
Si spegne il mio sorriso
Crolla un giorno con la sua luce
Notte nei miei occhi,
tutto il mondo ormai tace.
Marilena Aiello
Composta giovedì 29 marzo 2012
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Marilena Aiello

    Pomeriggio senza stagione

    Andiamo a misurare con i nostri passi i campi di lavanda
    torneremo profumati come biancheria antica e cassetti segreti
    dormiremo con i sogni di mondi puliti e favole a lieto fine
    ci sveglieremo sereni di poter restare incantati nel tempo
    come giovani senza tempo, corpi senza danno, cuori senza morte.
    Marilena Aiello
    Composta martedì 28 febbraio 2012
    Vota la poesia: Commenta
      Scritta da: Marilena Aiello

      Istanti

      Colleziono quei pochi preziosi istanti in cui mi lascio cullare dall'illusione di averti
      mani solitamente calde che, incredule, tremano dall'emozione di essere fredde
      sorrisi accennati, subito rubati dalle tue spalle che si allontanano, nuca desiderata dal mio respiro
      brevi abbracci che vendo a me stessa come eternità e sei già sparito
      torna la pioggia, ma io non la sento più
      torna il sole, ma chi lo vuole.
      Marilena Aiello
      Composta lunedì 6 febbraio 2012
      Vota la poesia: Commenta
        Questo sito contribuisce alla audience di