Scritta da: Marco Carrieri
Vorrei essere come la candida rugiada del mattino,
per sfiorare la tua pelle e starti vicino;
come il vento che sfiora i tuoi capelli,
e farlo diventare uno dei miei sogni piu belli;
come il sole forte e luminoso,
che incontra la magia di quel tuo sguardo cosi misterioso;
come un sogno che mai non muore,
e poter finalmente arrivare al tuo cuore.
Marco Carrieri
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di