Scritta da: manu1976

Nutrirsi

Io mi nutro di commozioni,
di piaceri.
E lacrime,...
di affetto e di trasporto.
Io mi nutro.
di incontri vecchi e nuovi.
Di parole dette,...
silenti e ascoltate.
Nutrendomi di sola calma.
di conoscenze sempre nuove;
di miraggi forse irrealizzabili.
Ma vivo serenamente.
Manuela Morabito
Composta martedì 21 giugno 2011
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di