Poesie di Luna Ariolo

Scrivere come sfogo

Scritta da: cucciolaluli

Quanto vorrei!

Quanto vorrei assediare
I miei pensieri
Incendiarli amorevolmente,
trasformali in sogni reali,
imprevedibili,
ma intensamente sentiti.
Invece son qui, in una terra di eguali,
non è la mia patria.
È un luogo
Da cui la mia essenza prima
si distacca.

Occhi che osservano incuriositi
Vogliono ampliare il proprio orizzonte
Una linea infuocata
Spezza il mondo della disillusione
Dal mondo della fantasia.
Il caos prende possesso di tutto,
non lascia spazi ossigenati
non lascia oscura libertà.
-Andare contro la normalità
Seguendo la normalità-
No! Si vaga per un'isolata strada
L'essenza prima della propria essenza
Si sente il bisogno di raggiungere.
Luna Ariolo
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di