Scritta da: Luigi La Lepre

Ama

Ohi peperoncino...
guanciale
olio... passata di pomodoro
pecorino
vino bianco
pepe nero... perché
listarelle sottili di peperoncino
listarelle di guanciale
profumo di un filo di olio
ti emozionava il vino
il profumo della carne
ma diventavo trasparente
il grasso del guanciale
cola
mi hai tolto dopo avermi sfumato...
ciotolina
ciotolina
ciotolina
il tuo nome caldo
il tuo caldo
peperoncino
ero disciolto come il pomodoro
il guanciale
gli spaghetti
pecorino...
ma perché pepe?... nero
io non c'ero.
Ama tu
ama triciana.
Luigi La Lepre
Composta mercoledì 13 gennaio 2016
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di