Scritta da: Silvana Stremiz

Gentil Pensiero

Si profila
al di noi appresso
la sua figura esile,
mentre accosta
al di noi fianco
con passo delicato e gentile.
Traspare
nella sua sin troppo
evidente timidezza,
la carica umanitaria,
ricca di amore soadente
per un altrui dare
con estrema razio
e coerenza
che con infinito calore
dona alla gente.
Quella gente
che la invita
nel continuare
a proferire nella missione,
ragion che ne ha fatto
della sua vita.
Giovanni Monopoli
Vota la poesia: Commenta
    Scritta da: Silvana Stremiz

    Assorto

    Adagiato sono
    su codesta poltrona
    e avvolto dai braccioli
    mi appropinguo
    a trascrivere questi versi.
    La mente
    pensa costantemente
    mentre scrivon le mani
    parole diffuse
    di vari concetti.
    Proteso sono
    e assorto di riflesso
    coi miei pensieri riportati
    con semplice duttilità.
    Braccia poggiate su,
    mano infreddolita
    che trasporta così leggera una penna
    che continua imperterrita
    e con incessante vigorìa.
    Giovanni Monopoli
    Vota la poesia: Commenta
      Questo sito contribuisce alla audience di