Scritta da: Rolla Gabriele

Incontro d'Amore

Come sempre un incontro ci cambia la vita
perché la nostra storia non sia mai finita,
affinché i respiri divisi si uniscano
in un vento lieve in cui forte tendo la mano
Sui due visi nasce un sorriso
che fugace l'incontro ne genera un sublime ormai condiviso
E tu celeste vestita sei al mio sguardo come sparita
ma vera nel cuore sei ormai apparsa
ad abbeverar mia vita assai sì arsa!
Non è l'acqua a placar la mia sete,
ma un sentimento che dona la quiete
che fa volare,
gioire e cantare,
e se si forte persino sognare,
si è quella voce dal forte calore,
che semplicemente chiamiamo amore!
Gabriele Rolla
Vota la poesia: Commenta
    Questo sito contribuisce alla audience di